7 modi per ottenere sollievo dal bruciore di stomaco


La dispepsia funzionale non è divertente. Forse hai appena mangiato o finito un pasto circa un'ora fa - e ora il tuo stomaco non "sta bene". Ti senti gonfio e a disagio. O forse è più una sensazione di bruciore. Forse ti senti nauseato, o addirittura hai bisogno di vomitare. Potresti dire che hai un "mal di stomaco" o indigestione. Se non c'è una causa medica conosciuta per i sintomi, il medico la chiamerebbe "dispepsia" o "cattiva digestione".




 
Dispepsia funzionale
L'indigestione è reale. Il termine medico per il dolore addominale superiore persistente o il disagio senza una causa medica identificabile è "dispepsia funzionale". I sintomi possono andare e venire in qualsiasi momento, ma spesso il mangiare funge da detonatore. A volte il disagio inizia durante il pasto; altre volte, circa mezz'ora dopo.
Se soffri di dispepsia funzionale, non sei solo. Circa il 25% della popolazione ne soffre e colpisce uomini e donne allo stesso modo. È responsabile di una percentuale significativa di visite ai medici di base, in parte perché molte persone temono di avere un'ulcera. Se è frustrante che la causa della dispepsia funzionale sia sconosciuta, è ancora più frustrante che non ci sia una cura infallibile.




Rimedi
La buona notizia è che ci sono cose semplici che puoi provare per alleviare i sintomi della dispepsia funzionale:
  1. Evita gli alimenti che scatenano i tuoi sintomi.
  2. Mangia piccole porzioni e non mangiare troppo; prova a mangiare pasti più piccoli e più frequenti durante il giorno e assicurati di masticare il cibo lentamente e completamente.
  3. Evita le attività che comportano la deglutizione di aria in eccesso, come fumare, mangiare velocemente, masticare gomme e bere bevande gassate.
  4. Riduci lo stress. Prova terapie di rilassamento, la terapia comportamentale cognitiva o l'esercizio fisico. Un allenamento aerobico 3-5 volte a settimana può aiutare, ma non fare esercizio fisico subito dopo aver mangiato.
  5. Riposati a sufficienza.
  6. Non sdraiarti entro due ore dal pasto.
  7. Mantieni il peso sotto controllo.


Fonte: Harvard Medical School

Commenti