Mangiare più frutta e verdura rende le persone più felici

Che impatto ha la dieta sulla salute mentale?
Ricercatori di York e Leeds hanno scoperto che mangiare più frutta e verdura ogni giorno, e più volte alla settimana, migliora il benessere mentale e la salute fisica.
I ricercatori hanno usato questionari con domande sul consumo di frutta e verdura da Understanding Society per misurare quante porzioni queste persone ne stavano mangiando e con quale frequenza. Hanno quindi utilizzato i dati sul benessere ricavati dallo studio per esplorare l'influenza della dieta sulla salute mentale delle persone nel tempo.






La ricerca ha rilevato che ci sono differenze in chi mangia più frutta e verdura. Le persone che hanno redditi più alti generalmente consumano più porzioni giornaliere, più volte alla settimana, ma la maggior parte delle persone continua a non mangiare le cinque porzioni raccomandate al giorno. Le persone mangiano più frutta e verdura quando invecchiano, ma solo fino all'età pensionabile quando il consumo ricomincia a cadere. Ciò potrebbe essere dovuto al fatto che i pensionati consumano meno calorie complessive quando non lavorano più. Le donne hanno maggiori probabilità di mangiare più frutta e verdura rispetto agli uomini.
Mentre il 78% delle persone nel Regno Unito non mangia le cinque porzioni raccomandate al giorno di frutta e verdura, la ricerca ha scoperto che mangiarne un po' di più, o meno, potrebbe avere effetti sul benessere comparabili a quello di molti eventi significativi della vita. Ad esempio, se un individuo che mangiava verdure ogni giorno smetteva di mangiarle del tutto, avrebbe subito una maggiore perdita di benessere soggettivo rispetto a quando era diventato vedovo, o avrebbe avuto una perdita di benessere di circa un terzo dell'impatto del passaggio dall'essere impiegato a essere disoccupato. Aumentare il consumo giornaliero di una sola porzione fornisce invece lo stesso aumento del benessere soggettivo come dieci giorni in più di camminata ogni mese.
Lo studio ha rivelato che la soddisfazione rispetto alla propria vita migliora enormemente se si raddoppia il consumo dalle 5 porzioni consigliate alle 10.





Lo stesso vale per un aumento della frequenza del consumo di frutta e verdura. Più spesso si le persone mangiano frutta e verdura in una settimana, maggiore la probabilità del loro benessere. È interessante notare che mangiare verdure più spesso ha un effetto maggiore rispetto a mangiare frutta più spesso.
I risultati mostrano che mangiare più frutta e verdura può non solo portare beneficio alla salute fisica nel lungo periodo, ma anche al benessere mentale a breve termine.




Come sono stati usati i dati di Understanding Society?
I ricercatori hanno utilizzato i dati sul consumo di frutta e verdura e le misure di benessere soggettivo dal General Health Questionnaire of Waves 1-7  (raccolto da 45.000 persone nel 2009-2017) di Understanding Society.

Commenti