lunedì 8 ottobre 2018

Anche il bere leggero aumenta il rischio di morte

A qualsiasi età, chi beve alcol tutti i giorni ha il 20% in più di probabilità di morire prematuramente rispetto ai bevitori meno frequenti,
Bere un bicchiere di vino ogni giorno  potrebbe non essere poi così salutare, suggerisce un nuovo studio della Washington University School of Medicine di St. Louis.
Analizzando i dati di oltre 400.000 persone, i ricercatori della Scuola di Medicina dell'Università di Washington a St. Louis hanno scoperto che consumare da una a due bevande alcoliche  quattro o più volte alla settimana - una quantità ritenuta salutare dalle attuali linee guida - aumenta il rischio di morte prematura di 20 per cento rispetto a bere tre volte a settimana o meno. L'aumento del rischio di morte era coerente tra i gruppi di età.




Lo studio è stato pubblicato online il 3 ottobre nella rivista Alcoholism: Clinical & Experimental Research.
"Sembrava che avere uno o due bicchieri di vino al giorno non fosse un grosso problema, e ci sono stati anche alcuni studi che suggeriscono che può migliorare la salute", ha detto la prima autrice Sarah M. Hartz, MD, PhD, assistente professore di psichiatria. "Ma ora sappiamo che anche i chi beve drink più leggeri tutti i giorni ha un aumento del rischio di mortalità".
Sebbene alcuni studi precedenti abbiano collegato il bere leggero a miglioramenti della salute cardiovascolare, Hartz ha detto che il nuovo studio mostra che questi potenziali guadagni sono superati da altri rischi. Il suo team ha valutato il rischio di malattie cardiache e quello di cancro e ha scoperto che, sebbene in alcuni casi l'assunzione di alcolici potrebbe ridurre il rischio di problemi cardiaci, il consumo giornaliero di alcol aumenta il rischio di cancro e, di conseguenza, il rischio di mortalità.




"Consumare uno o due bicchieri di vino quattro giorni alla settimana sembrava proteggere dalle malattie cardiovascolari, ma bere ogni giorno ha eliminato quei benefici", ha detto. "Per quanto riguarda il rischio di cancro, qualsiasi consumo di alcolici è dannoso".
Il nuovo studio fa seguito alla ricerca pubblicata su The Lancet, che ha esaminato i dati di oltre 700 studi in tutto il mondo e ha concluso che il livello più sicuro di consumo di alcol è zero. Ma questo studio ha esaminato tutti i tipi di alcolici, dal consumo di alcol leggero al binge drinking. L'analisi del team della Washington University si è concentrata sui bevitori leggeri: quelli che consumavano solo uno o due bicchieri al giorno.
Lo studio della Washington University si è concentrato su due grandi gruppi di persone negli Stati Uniti: 340.668 partecipanti, di età compresa tra 18 e 85 anni, nel National Health Interview Survey, e altri 93.653 individui, di età compresa tra 40 e 60 che sono stati trattati in ambulatorio presso le cliniche Veterans Administration.




"Un aumento del 20 percento del rischio di morte è un rischio molto più grande nelle persone anziane che sono già a più alto rischio", ha spiegato Hartz. "Relativamente poche persone muoiono a 20 anni, quindi un aumento del 20% della mortalità è piccolo ma significativo. Mentre le persone invecchiano, aumenta anche il loro rischio di morte per qualsiasi causa, quindi un aumento del rischio del 20 per cento all'età di 75 anni si traduce in molte più morti di quanto non faccia all'età di 25 anni. "
Ha detto che quando la medicina diventa più personalizzata, alcuni medici potrebbero consigliare di bere di tanto in tanto a persone con storie familiari di problemi cardiaci, ma in famiglie con una storia di cancro, i medici possono raccomandare l'astinenza.
"Se si adattano le raccomandazioni mediche a una singola persona, ci possono essere situazioni in cui si potrebbe pensare che bere occasionalmente potrebbe essere utile", ha detto. "Ma nel complesso, penso che le persone non debbano più considerare un bicchiere di vino al giorno come qualcosa di salutare".

Fonte: Washington University School of Medicine

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto l'articolo, lascia un commento

Cucina vegana e metodo Kousmine

Cucina vegana e metodo Kousmine
Cibo sano, naturale e gustoso. Con tante ricette!

Esci di testa... entra nel cuore

Esci di testa... entra nel cuore
Prendi la via del Risveglio e realizza te stesso

Dimagrisci con la Psicoalimentazione

Dimagrisci con la Psicoalimentazione
Un percorso in 7 passi per ritrovare l'equilibrio perduto

Donne sOle - Il libro

Donne sOle - Il libro
Per ritrovare se stesse ed affermare la propria presenza nel mondo