mercoledì 11 luglio 2018

Le specie terrestri si stanno ora estinguendo ad una rapidità incredibile

La variazione (dai singoli geni alle specie) rende gli ecosistemi più resistenti al cambiamento e fornisce innumerevoli benefici sia agli umani che agli altri animali che condividono il pianeta con noi. E mentre un certo degrado ambientale può essere invertito, la perdita di varietà - in questo caso, l'estinzione delle specie - è definitiva.
Il problema è che le specie animali si stanno estinguendo molto più velocemente che mai: "[...] i reperti fossili mostrano che i livelli attuali di estinzione sono circa 1.000 volte il tasso di fondo naturale. Sono esacerbati dalla perdita dell'habitat, dalla caccia, dai cambiamenti climatici e dall'introduzione di specie e malattie invasive ", scrivono Elizabeth Boakes e David Redding in un articolo per The Conversation.
Elizabeth Boakes è Insegnante nella ricerca sulla biodiversità e l'ambiente presso la UCL e David Redding - Research Fellow presso la stessa istituzione.
Inutile dire che l'attuale tasso di estinzione è di gran lunga quello che potrebbe essere considerato un processo perfettamente sano, anche se un po 'spiacevole, naturale che stimola la creatività evolutiva incoraggiando lo sviluppo di nuovi adattamenti. Inoltre, è importante notare che piuttosto che colpire a caso, l'estinzione colpisce in modo sproporzionato le specie correlate che svolgono funzioni simili. Per questo motivo, la perdita di un gruppo specifico di specie (ad esempio, i responsabili dell'impollinazione) potrebbe portare a conseguenze disastrose lungo la strada.
"Immagina una malattia che ha uccide solo i professionisti del settore medico - sarebbe molto più devastante per la società di una che uccide un numero simile di persone a caso", scrivono Boakes e Redding.
Secondo uno studio condotto da Malcolm L. McCallum, gli anfibi sono alcuni degli animali che stanno scomparendo rapidamente sul pianeta, estinti fino a 45.000 volte al di sopra del tasso di fondo, che è in linea con la scoperta che specie più grandi sono più incline all'estinzione di quelli più piccoli.



Mentre moralizzare sul presunto valore intrinseco della biodiversità non cambierà i cuori e le menti di coloro che affrontano le sfide attese a livello giornaliero (pensiamo agli agricoltori per esempio), né è negativo per gli esseri umani quando si tratta di sradicare virus pericolosi, la perdita di specie è, per lo meno, un argomento degno di discussione pubblica in un momento di rapido cambiamento climatico e conseguente perdita di biodiversità.



(Fonte: Technology.org)

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto l'articolo, lascia un commento

Cucina vegana e metodo Kousmine

Cucina vegana e metodo Kousmine
Cibo sano, naturale e gustoso. Con tante ricette!

Esci di testa... entra nel cuore

Esci di testa... entra nel cuore
Prendi la via del Risveglio e realizza te stesso

Dimagrisci con la Psicoalimentazione

Dimagrisci con la Psicoalimentazione
Un percorso in 7 passi per ritrovare l'equilibrio perduto

Donne sOle - Il libro

Donne sOle - Il libro
Per ritrovare se stesse ed affermare la propria presenza nel mondo