Acqua minerale San Benedetto ritirata per rischio chimico: ecco il lotto

Un  lotto di acqua San Benedetto è stato ritirato dal commercio per la presenza consistente di contaminanti idrocarburici, come si legge in un comunicato diramato dal Ministero della Salute, in prevalenza xilene, trimetilbenzene, toluene ed etilbenzene.


Chiunque abbia acquistato l'acqua   –FONTE PRIMAVERA, STABILIMENTO GRAN GUIZZA – POPOLI (PE), nel formato da 0,5 L PET Naturale, imbottigliata presso lo stabilimento Gran Guizza con n° 23LB8137E, con data di scadenza 16/11/2019, è invitato a riportarla nel negozio in cui è stata comprata.
Il gruppo ACQUA MINERALE SAN BENEDETTO S.P.A. dichiara: “Facciamo chiarezza, tutte le nostre fonti sono esenti da inquinamento; il fenomeno risulta completamente esterno ai cicli produttivi aziendali". L’azienda ha provveduto al ritiro nel rispetto della legge ed in difesa della salute dei propri consumatori.


Commenti