venerdì 27 maggio 2016

Siamo vicini alla prova costume: tutti a dieta!

Come ogni anno si presenta in questo periodo il fatidico dilemma: quale dieta scegliere? Sì, perché in 10-20 giorni vogliamo "rimetterci a posto" ed arrivare sulle spiagge in splendida forma. Vedo quindi fiorire, oltre alle profumate ginestre, anche molti modi più o meno nuovi per eliminare quei chili superflui in un battibaleno: dalla "dieta del guerriero", dove durante il giorno si mangia poco o niente e la sera si può mangiare tutto quello che si vuole, a quella delle "palle di cotone" (ebbene sì, c'è chi ingerisce il cotone senza pensare alle terribili conseguenze sulla salute) a quella delle "tisane" da bere durante il giorno. Il nostro corpo è considerato alla stregua di un vestito da restringere nei modi più fantasiosi possibile, come se fosse un oggetto estraneo a noi.
Bene, ricordiamo che questa meravigliosa macchina biologica, il nostro corpo, ci dovrà portare in tutte le strade della vita, fino a che non arriveremo a destinazione: per questo è importante averne cura e trattarla in modo sacro. E' il nostro tempio, la nostra casa. E' necessario ascoltarla e tenere in considerazione i segnali che ci invia. Darle il giusto nutrimento permette di mantenerla sana e il carburante che le diamo le conferisce anche l'energia che serve per essere pieni di vita adesso.
Possiamo sì approfittare di questo momento per rimetterci in forma, ma poi dobbiamo continuare a mantenere lo stile di vita sano che abbiamo appreso. Per quanto tempo? Da qui all'eternità :-) Non esistono "diete di mantenimento", ma una sana alimentazione per sempre.
Per essere magri, nel proprio peso-forma, cosa dunque dobbiamo fare?
Intanto eliminare tutti i non cibi che ingeriamo tutti i giorni. L'ho detto tante volte, ma vedo che non è mai abbastanza. Tutti i cibi raffinati NON sono un alimento: pane-pasta-pizza-riso bianchi, tutto ciò che acquistiamo perché ormai inserito nella nostra cultura e quindi non messo in discussione, non fanno altro che danneggiare i nostri corpi e renderli, oltre che pieni di acciacchi e malattie, anche grassi e flaccidi. Bisogna imparare a introdurre alimenti "vivi", come lo sono gli integrali in chicco: riso integrale, grano saraceno, quinoa, farro non perlato, per citarne alcuni ed i legumi. Via il cibo-spazzatura che fa crescere pancia e fianchi. Se vi concedete 1-2 Jolly a settimana, ovvero 1-2 pasti in cui inserite anche i non cibi, finché spontaneamente non vi interesseranno più, va bene. Ma i rimanenti pasti devono essere all'insegna del mangiar sano. 
Impariamo ad iniziare la giornata con una colazione buona ed energetica come la crema Budwig che, oltre ad incidere positivamente sulla salute, aiuta anche a velocizzare il metabolismo: è a base di yogurt, olio di lino, limone, cereali, semi oleosi e tanta frutta. Una vera carica mattutina che ci permette di svolgere le nostre attività concentrati e pieni di energia.
Altri accorgimenti: sì ai centrifugati (o estratti) di frutta e verdura durante il giorno. Vanno bene anche semi oleosi, come le mandorle o le noci, ma attenti a non eccedere: la dose ottimale è 10 mandorle al giorno o 4-5 noci.
Se poi inseriamo abbondanti verdure crude come apri pasto, questo ci aiuta a rendere più digeribile quello che ingeriamo subito dopo, oltre che a placare il senso di fame.
Altro punto importante: non trascurate l'attività fisica. Basta una camminata al giorno di un'ora per far sì che il corpo lavori assecondando il suo progetto (che non è lo "sdivanazzamento"). L'attività fisica va fatta tutti i giorni, e può capitare che una volta salti (ma non deve essere il contrario). Oltre che in palestra, si può fare in un parco, sulla spiaggia o in un bosco, approfittando del bel tempo per uscire a ricaricarsi di ossigeno.
In questo blog e nei miei libri potete trovare molti altri consigli per rimanere in forma nel tempo e anche tante ricette per portare avanti uno stile di vita sano che appaghi anche il palato!
http://www.tecnichenuove.com/libri/dimagrisci-con-la-psicoalimentazione.html?acc=6512bd43d9caa6e02c990b0a82652dcahttp://www.tecnichenuove.com/libri/cucina-vegana-e-metodo-kousmine.html?acc=6512bd43d9caa6e02c990b0a82652dca

Buona vita!
Marilù Mengoni


Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento :-)

Cucina vegana e metodo Kousmine

Cucina vegana e metodo Kousmine
Cibo sano, naturale e gustoso. Con tante ricette!

Esci di testa... entra nel cuore

Esci di testa... entra nel cuore
Prendi la via del Risveglio e realizza te stesso

Dimagrisci con la Psicoalimentazione

Dimagrisci con la Psicoalimentazione
Un percorso in 7 passi per ritrovare l'equilibrio perduto

Donne sOle - Il libro

Donne sOle - Il libro
Per ritrovare se stesse ed affermare la propria presenza nel mondo