martedì 31 luglio 2012

Carote amiche dell'estate

Le carote, probabilmente originarie dell'Afghanistan, erano già note ai Greci ed ai Romani nella forma selvatica ed erano da loro utilizzate come rimedio per molte malattie. 
Contengono circa l'87% di acqua e sono ricche di sali minerali (potassio, calcio, magnesio), fibra,  ma soprattutto sono pregevoli per l'elevata presenza di carotene (o provitamina A), che aiuta a rinforzare la vista, ed in particolar modo la visione crepuscolare. 
La carota possiede tantissime proprietà: per esempio aiuta a rafforzare le difese immunitarie, ma anche a regolarizzare la funzione intestinale, avendo proprietà sia antidiarroiche che lassative. Ciò non è una contraddizione, poiché mangiata cruda ha il potere di fermare la diarrea, cotta favorisce invece l'evacuazione. Non dimentichiamo poi la spinta che ci dà per favorire l'abbronzatura ed il suo contributo nel prevenire l'invecchiamento della pelle.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento :-)

Cucina vegana e metodo Kousmine

Cucina vegana e metodo Kousmine
Cibo sano, naturale e gustoso. Con tante ricette!

Esci di testa... entra nel cuore

Esci di testa... entra nel cuore
Prendi la via del Risveglio e realizza te stesso

Dimagrisci con la Psicoalimentazione

Dimagrisci con la Psicoalimentazione
Un percorso in 7 passi per ritrovare l'equilibrio perduto

Donne sOle - Il libro

Donne sOle - Il libro
Per ritrovare se stesse ed affermare la propria presenza nel mondo