lunedì 25 giugno 2012

I benefici del mangiare la mela con la buccia

Ecco qui una ricerca sui benefici del mangiare una mela con tutta la buccia... naturalmente proveniente da agricoltura biologica. Secondo questi ricercatori, una componente importante della buccia è l'acido ursolico: questo aiuta a bruciare le calorie, e a ridurre l'intolleranza glucidica (pre-diabete) e la steatosi epatica.
La ricerca, del Fraternal Order of Eagles Diabetes Research Center dell'Università dell'Iowa negli States. ha scoperto che nei topi la buccia di mela promuove una forte attività "brucia-calorie"  pur mantenendo una dieta ricca di grassi. Responsabile del "miracolo", secondo gli esperti, è l'acido ursolico. L'acido ursolico, dimostra la ricerca, gioca un ruolo importante nell'aumentare il numero di calorie bruciate e nel ridurre l'incidenza di problemi di salute come obesità, pre-diabete e malattie del fegato. L'acido aumenta l'attività del tessuto adiposo bruno, noto per la sua capacità di bruciare rapidamente le calorie in eccesso.  L'aumento di grasso bruno è stato correlato alla diminuzione dei livelli di obesità e di zucchero e di lipidi nel sangue. Lo studio statunitense è stato pubblicato su Plos One e qui vi riporto l'articolo originale che potete anche leggere cliccando qui

Steven D. Kunkel, Christopher J. Elmore, Kale S. Bongers, Scott M. Ebert, Daniel K. Fox, Michael C. Dyle, Steven A. Bullard, Christopher M. Adams

Abstract Top

Skeletal muscle Akt activity stimulates muscle growth and imparts resistance to obesity, glucose intolerance and fatty liver disease. We recently found that ursolic acid increases skeletal muscle Akt activity and stimulates muscle growth in non-obese mice. Here, we tested the hypothesis that ursolic acid might increase skeletal muscle Akt activity in a mouse model of diet-induced obesity. We studied mice that consumed a high fat diet lacking or containing ursolic acid. In skeletal muscle, ursolic acid increased Akt activity, as well as downstream mRNAs that promote glucose utilization (hexokinase-II), blood vessel recruitment (Vegfa) and autocrine/paracrine IGF-I signaling (Igf1). As a result, ursolic acid increased skeletal muscle mass, fast and slow muscle fiber size, grip strength and exercise capacity. Interestingly, ursolic acid also increased brown fat, a tissue that shares developmental origins with skeletal muscle. Consistent with increased skeletal muscle and brown fat, ursolic acid increased energy expenditure, leading to reduced obesity, improved glucose tolerance and decreased hepatic steatosis. These data support a model in which ursolic acid reduces obesity, glucose intolerance and fatty liver disease by increasing skeletal muscle and brown fat, and suggest ursolic acid as a potential therapeutic approach for obesity and obesity-related illness.

1 commento:

  1. I was just looking for this information forr soome time.
    After 6 hoours of continuous Googleing, at last I got it in ylur website.
    I wonder what is tthe lack of Google strategy that don'trank
    this type of informative sites in top of the list.
    Normally the top sites are full of garbage.

    RispondiElimina

Lascia un commento :-)

Cucina vegana e metodo Kousmine

Cucina vegana e metodo Kousmine
Cibo sano, naturale e gustoso. Con tante ricette!

Esci di testa... entra nel cuore

Esci di testa... entra nel cuore
Prendi la via del Risveglio e realizza te stesso

Dimagrisci con la Psicoalimentazione

Dimagrisci con la Psicoalimentazione
Un percorso in 7 passi per ritrovare l'equilibrio perduto

Donne sOle - Il libro

Donne sOle - Il libro
Per ritrovare se stesse ed affermare la propria presenza nel mondo