venerdì 16 settembre 2011

Una tazzina di felicità

L’arte del ricevere
La tazzina di oggi è piena di gratitudine. Non bisogna dimenticare che se la vita è un miracolo (e ci siamo, ad esprimerlo, io che sono qui a scrivere e tu che mi stai leggendo), a piene mani dobbiamo sentire il desiderio di portarle gratitudine. E’ un dono. Ma ancora non lo abbiamo compreso, e ancora non abbiamo imparato ad accettare i regali: è come se ci sentissimo sempre in debito. Ho notato che spesso, quando offro qualcosa a qualcuno, di cuore, senza un motivo “ufficiale”, subito l’altro vuole sdebitarsi, prova colpa, imbarazzo: si sente subito in dovere di dare qualcosa in cambio. E' invece importante imparare a prendere, perché diamo la possibilità all’altro di offrirci un suo dono, di regalarci qualcosa di suo. E poi, ricordiamoci, ogni volta che diamo qualcosa a qualcuno, lo stiamo dando anche a noi stessi, stretti nell’abbraccio che ci comprende, noi, gli altri -in questo spazio in cui non esiste separazione.
Grazie, di cuore.

1 commento:

  1. leggerti è meraviglioso, spero mi rimanga la forza che trasmetti in quello che leggo. grazie a te.

    RispondiElimina

Lascia un commento :-)

Cucina vegana e metodo Kousmine

Cucina vegana e metodo Kousmine
Cibo sano, naturale e gustoso. Con tante ricette!

Esci di testa... entra nel cuore

Esci di testa... entra nel cuore
Prendi la via del Risveglio e realizza te stesso

Dimagrisci con la Psicoalimentazione

Dimagrisci con la Psicoalimentazione
Un percorso in 7 passi per ritrovare l'equilibrio perduto

Donne sOle - Il libro

Donne sOle - Il libro
Per ritrovare se stesse ed affermare la propria presenza nel mondo