giovedì 16 luglio 2015

Siamo castelli di sabbia?

La transizione verso un'alimentazione vegana, non è certo facile. Molti mi hanno scritto riferendomi la difficoltà a mantenere questo stile quando si è circondati da un mondo di carnivori che fanno di tutto per riportarli verso un'alimentazione che comprenda i cibi animali. Pare che il mondo si ammutini quando qualcuno diventa libero! Fanno di tutto, cercano di screditare questa alimentazione, deridono, cercano di tentare in mille modi... poi battute di vario tipo. Non bisogna secondo me né difendersi né attaccare. Vi riporto un passo che ho scritto nel mio libro "Psicoalimentazione, nutrire il corpo e la mente":
Ho notato una cosa. Una difficoltà che può insorgere quando si è deciso di seguire un certo stile di vita è rappresentata dagli altri.
Primo: la mia stessa famiglia. Oppure gli amici o i conoscenti o le persone con cui ho un rapporto di lavoro.
Spesso accade che gli altri membri della famiglia facciano di tutto per demotivarmi e per farmi ritornare alle vecchie “regole”. C’è uno schema e deve essere rispettato! Guai a chi ne esce, pena l’espulsione dal gruppo stesso! Colui che è libero e che non si lascia influenzare fa paura. E’ preferibile avere tutto sotto controllo, anche le persone.  Colui che vuole mangiare in modo naturale, colui che non vuole lasciarsi ingolfare e appesantire da una cattiva nutrizione, va “punito”. E così nascono negli altri (spesso a livello inconsapevole) dei comportamenti atti a scoraggiare chi vuole seguire un certo tipo di alimentazione. Si va dal sarcasmo, alla “guerra” aperta, alla commiserazione.
“In questa casa si mangia in questo modo! Sono anni che funziona così e non sarai certo tu a cambiare le regole!”
“Ma poverino! Chissà che sacrificio stai facendo.”
“Deve essere veramente ottimo quell’intruglio!!”
Altre volte questo ostruzionismo si limita agli sguardi o al mangiare con ingordigia davanti a noi cioccolate di ogni tipo, caramelle, patatine, dolci e alimenti di ogni tipo.
Ricordati che tu SEI LIBERO di scegliere la tua vita, non lasciarti influenzare dagli altri, segui i tuoi pensieri, le tue idee. I tuoi pensieri, le tue idee, le tue scelte non sono come un castello fatto di sabbia: se così fosse l’acqua delle parole e degli atteggiamenti degli altri lo distruggerebbe.


Al suo posto rimarrebbe la sabbia modellata secondo i gusti e i capricci degli altri.


Ma il tuo castello è solido.

Tu lo hai costruito e continui giorno dopo giorno a rinforzarlo con le tue stesse azioni. Hai scelto di cambiare e di nutrirti in maniera sana, hai scelto di riprendere in mano la tua stessa vita. Persisti! I risultati che otterrai parleranno per te. 

Buona giornata amici!

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento :-)

Cucina vegana e metodo Kousmine

Cucina vegana e metodo Kousmine
Cibo sano, naturale e gustoso. Con tante ricette!

Esci di testa... entra nel cuore

Esci di testa... entra nel cuore
Prendi la via del Risveglio e realizza te stesso

Dimagrisci con la Psicoalimentazione

Dimagrisci con la Psicoalimentazione
Un percorso in 7 passi per ritrovare l'equilibrio perduto

Donne sOle - Il libro

Donne sOle - Il libro
Per ritrovare se stesse ed affermare la propria presenza nel mondo