mercoledì 19 settembre 2012

Conservanti nei cosmetici

Ecco qui alcuni dei conservanti che troviamo nei nostri cosmetici:

Il metilparabene è ampiamente utilizzato come conservante alimentare (sigla E218) e antimicotico nei cosmetici, nei prodotti farmaceutici ed in quelli per l’igiene personale. Molte sono le preoccupazioni sulla sua tossicità, in quanto viene assorbito attraverso il tratto gastrointestinale e la pelle. Accanto a tutta una lista di probabili effetti sulla salute (allergie, immunotossicità, alterazione del sistema endocrino, ecc.), voglio anche riportare i risultati di una ricerca condotta dal team del professor Toshikazu Yoshikawa, della Kyoto Prefectural University of Medicine: questi ricercatori hanno dimostrato che l’esposizione al sole, quando si usano cosmetici che contengono metilparabene, accelera il processo di invecchiamento della pelle. E pensare che questa sostanza è presente in moltissime creme solari!

Propilparabene: nonostante molte accuse e smentite, anche i propilparabeni sono fortemente sospettati di tossicità. Sembra infatti che queste sostanze penetrino attraverso la pelle ed esplichino una debole attività estrogeno-mimetica che potrebbe essere causa di un aumento dell’espressione genica di fattori tumorali.

Anche gli Acetati sono accusati di tossicità. Uno di questi per esempio, l’acetato di butile, si trova in prodotti rinvigorenti unghie e smalti: i suoi vapori possono provocare sonnolenza e vertigini. L'uso prolungato di prodotti contenenti acetato di butile può causare danni alla pelle.


Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento :-)

Cucina vegana e metodo Kousmine

Cucina vegana e metodo Kousmine
Cibo sano, naturale e gustoso. Con tante ricette!

Esci di testa... entra nel cuore

Esci di testa... entra nel cuore
Prendi la via del Risveglio e realizza te stesso

Dimagrisci con la Psicoalimentazione

Dimagrisci con la Psicoalimentazione
Un percorso in 7 passi per ritrovare l'equilibrio perduto

Donne sOle - Il libro

Donne sOle - Il libro
Per ritrovare se stesse ed affermare la propria presenza nel mondo