lunedì 7 marzo 2011

Meditazione

A volte siamo sopraffatti dagli eventi, sconfitti dalle situazioni. In certi momenti ci sembra che i problemi che ci arrivano siano insormontabili, pesanti. Ci sentiamo in trappola, con le spalle al muro, in scacco matto. Una volta mi è capitato proprio questo: un problema importante di cui immediatamente ho avvertito il peso a livello cuore. Prima ancora che potessi arrovellarmi nei pensieri, prima che prendesse il sopravvento lo sconforto, mi è arrivata una sorta di illuminazione. Improvvisamente la mia mente è andata in un momento futuro: gennaio 2100. E mi sono detta: dove sarò io? Dove i miei pensieri? Dove saranno i miei problemi, le mie preoccupazioni? Quando sopraggiunge una difficoltà che ritieni impossibile da gestire, prova questa meditazione. Chiudi gli occhi per un momento e proiettati in una data molto distante nel futuro, in cui tu non esisterai più. Non ci sarai più, comprendi? E con te tutti i tuoi problemi. Sentirai allora l’inconsistenza della tua ansia, delle tue paure, delle tue preoccupazioni. Capirai il non senso del tuo stare male. E potrai immergerti nel tuo presente, agire senza farti ferire dagli eventi, perché ci sei, adesso, in quest’attimo che non si ripeterà e che potrebbe sfuggirti mentre sei immerso nella nebbia delle tue inquietudini.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento :-)

Cucina vegana e metodo Kousmine

Cucina vegana e metodo Kousmine
Cibo sano, naturale e gustoso. Con tante ricette!

Esci di testa... entra nel cuore

Esci di testa... entra nel cuore
Prendi la via del Risveglio e realizza te stesso

Dimagrisci con la Psicoalimentazione

Dimagrisci con la Psicoalimentazione
Un percorso in 7 passi per ritrovare l'equilibrio perduto

Donne sOle - Il libro

Donne sOle - Il libro
Per ritrovare se stesse ed affermare la propria presenza nel mondo